L’Italia che amiamo



(ovvero come combinare interessi culturali e linguistici)

L’Italia è senza dubbio un bellissimo paese. In una superficie di circa trecentomila chilometri quadrati si può trovare tutto ciò che si potrebbe desiderare.
Abbiamo una miriade di isole a molte migliaia di chilometri di coste, che costituiscono meta turistica di visitatori da tutta Europa, abbiamo un clima mite che, nelle regioni meridionali, permette di poter fare il bagno a mare persino alla fine di ottobre; allo stesso tempo abbiamo montagne altissime, che ci separano dai nostri vicini Francia, Svizzera, Austria e Slovenia.
Inoltre ci sono laghi, foreste, colline (chi non conosce la celeberrime colline toscane?)

Come se non bastasse, abbiamo rovine millenarie, chiese, musei, piazze bellissime. Di fatto, è difficile percorrere l’Italia senza imbattersi in qualcosa di bello dietro ogni angolo.

Perché allora non cercare di combinare interessi linguistici a culturali?

Troverete allora in questo paragrafo qualche esempio da una serie di unità didattiche che hanno come soggetto una perla d'Italia

Lasciando da parte le tradizionali mete turistiche, che ognuno conosce, come Firenze, Venezia, Roma, etc.), potrete trovare in questa sezione alcuni esempi da una collezione di unità didattiche che sono dedicate ciascuna a una perla d’Italia.
Partiremo dal riassunto della storia del posto in questione, con la relativa attività Vero/Falso, per poi approfondire aspetti differenti, magari un monumento piuttosto che un’usanza, o una serie di eventi, o magari un prodotto tipico.

Questa area del sito è stata didatticamente pensata come un esercizio per l’abilità nella lettura, ma speriamo di corredare presto ogni paragrafo con un audio file.

Se doveste avere delle idee su come rendere queste pagine più accattivanti, interessanti e stimolanti per i lettori, non esitate a contattarci

Gallipoli   

Todi          

Ravenna